Reggio Calabria_Lungomare notturnaReggio Calabria_LungomareReggio Calabria_sculture RabaramaBova_panoramicaBova_panoramica_2Reggio Calabria_Athena

Festival Paleariza: musiche e tradizioni della Calabria greca

7 giorni
Categorie:

Informazioni utili

Il Festival Paleariza si compone di musiche e tradizioni della Calabria grecanica. Il tour prevede la visita alle principali attrazioni della città di Reggio Calabria con numerose escursioni in programma. In serata spettacoli musicali nell’ambito del Festival Paleariza.

 

La quota comprende:

  • Trasferimenti da/per aeroporto a destinazione e spostamenti per l’intero tour
  • Guida professionista per l’intero tour
  • Ingressi ai siti come da programma
  • 7 notti in hotel con prima colazione
  • Assicurazione.

 

La quota non comprende:

  • Volo
  • Pranzi, cene e degustazioni extra
  • Mance
  • Tutto quello che non è incluso nella voce voce precedente.

N.B.

  • Il programma può subire variazioni legate agli eventi del festival e/o alle condizioni meteo
  • Alla quota si può aggiungere:
  • Volo di A/R da e per Lamezia Terme
  • Pasti non compresi.

Prezzo individuale per numero minimo di 7 partecipanti a partire da: € 699,60

Itinerario

1° Giorno

Lamezia Terme/Reggio calabria

Arrivo all’aeroporto internazionale di Lamezia Terme. Trasferimento a Reggio Calabria e sistemazione presso Hotel Medinblu****. Cena e pernottamento in hotel.

2° Giorno

Reggio Calabria

Colazione in hotel. Visita guidata della città di Reggio Calabria, città del bergamotto e “Città dello Stretto”. Visita guidata del Museo Archeologico Nazionale, dove è possibile ammirare, oltre ai Bronzi di Riace, i più importanti reperti della Magna Grecia. Pranzo libero. Nel pomeriggio passeggiata lungo Corso Garibaldi, affiancato da palazzi nel tipico stile Liberty reggino. Visita del Castello Aragonese e del Duomo, al cui interno sono custoditi i segni del passaggio di San Paolo. Passeggiata sul Lungomare Falcomatà, “il chilometro più bello d’Italia” secondo Gabriele D’Annuznio. Sosta presso l’Arena dello Stretto per godere di una vista mozzafiato sullo Stretto di Messina e l’Etna, ammaliati, con un pizzico di fortuna, dal miraggio della “Fata Morgana”. Cena e pernottamento in hotel.

3° Giorno

Reggio Calabria/Gallicianò/Reggio Calabria

Colazione in hotel. Mattinata a disposizione per godersi liberamente il mare e la città. Pranzo libero. Nel pomeriggio trasferimento a Gallicianò, piccolo borgo sul corso della fiumara Amendolea, nel Parco Nazionale d’Aspromonte, il cui nucleo abitativo si distribuisce attorno alla piazza con la Chiesa di San Giovanni Battista. Cena libera (si consiglia tipica grecanica) e spettacolo musicale nell’ambito del Festival “Paleariza”. Rientro e pernottamento in hotel.

4° Giorno

Reggio Calabria/Bova/Reggio Calabria

Colazione in hotel. Mattinata a disposizione per godersi liberamente il mare e la città. Pranzo libero. Nel pomeriggio trasferimento a Bova, uno de “I Borghi più belli d’Italia”, cuore dell’area grecanica di Calabria nota proprio come Bovesìa, dove ancora si parla ancora l’antico Greco di Calabria e si conservano le tradizioni musicali e gastronomiche della minoranza etnica grecanica. Visita guidata del centro storico, organizzato come vero e proprio Museo Diffuso degli Antichi Mestieri. Visita del Museo della Lingua Greco-Calabra “Gerhard Rohlfs” e del Museo Civico di Paleontologia e Scienze Naturali. Cena libera (si consiglia tipica grecanica) e spettacolo musicale nell’ambito del Festival “Paleariza”. Rientro e pernottamento in hotel.

5° Giorno

Reggio Calabria/Pentedattilo/Reggio Calabria

Colazione in hotel. Mattinata a disposizione per godersi liberamente il mare e la città. Pranzo libero. Nel pomeriggio trasferimento a Pentedattilo. Noto anche come “La mano del diavolo”, per via dello sperone di roccia a forma di cinque dita dove è incastonato l’abitato, il borgo è oggi un delizioso paese-fantasma, legato all’evento storico della Strage degli Alberti, del 1686.  Possibilità di praticare un’escursione facoltativa nella Vallata Sant’Elia, per ammirare le rocche arenarie di Santa Lena e Prasterà, in un tripudio di Macchia Mediterranea. Cena libera (si consiglia tipica grecanica) e spettacolo musicale nell’ambito del Festival “Paleariza”. Rientro e pernottamento in hotel.

6° Giorno

Reggio Calabria/Roghudi/Reggio Calabria

Colazione in hotel. Mattinata a disposizione per godersi liberamente il mare e la città. Pranzo libero. Nel pomeriggio trasferimento a Roghudi. Visita guidata del borgo, situato in posizione vertiginosa, a strapiombo sulla fiumara Amendolea. Le vecchie case recano ancora i ganci ai quali, secondo la leggenda, venivano legati i bambini per non cadere nel precipizio. Cena libera (si consiglia tipica grecanica) e spettacolo musicale nell’ambito del Festival “Paleariza”. Rientro e pernottamento in hotel.

7° Giorno

Reggio Calabria/Lamezia Terme

Colazione in hotel. Trasferimento a Lamezia Terme, in aeroporto, in tempo utile per la partenza.

Mappa